IL 5X1000 UN SOSTEGNO AL VOLONTARIATO

COS’È IL 5X1000

Anche quest’anno, la “legge finanziaria” consente al contribuente di destinare il 5X1000 della sua imposta Irpef a favore delle associazioni di volontariato.

Il 5X1000 non comporta aumento di tasse rispetto a quelle che si devono pagare in base al proprio reddito e non sostituisce l’8X1000 a favore della Chiesa cattolica o di altre confessioni religiose.

L’Anteas di Sondrio è inserita nell’elenco dei beneficiari del 5X1000 e ci auguriamo che anche quest’anno molti decidano di devolverlo all’Anteas di Sondrio. Infatti, solo se molti firmeranno per l’Anteas essa potrà realizzare molti progetti a favore delle persone che hanno bisogno di aiuto.

PERCHÈ DESTINARLO ALL’ANTEAS

Grazie all’impegno dei volontari dell’Anteas, in Provincia si attuano con successo le seguenti iniziative che necessitano di essere sostenute anche con i finanziamenti del 5X1000 per poter assicurare efficacia e continuità:

servizio di trasporto gratuito (con i pulmini acquistati dall’Anteas, con auto private o messe a disposizione dai Comuni o dalle Comunità montane) di persone anziane o in difficoltà sprovviste di mezzi propri (per visite mediche, terapie, visite agli ospiti nelle Case di riposo);

consegna di pasti a domicilio;

attività di animazione nelle Case di riposo della Provincia (cori e musica, laboratori di attività manuali, compagnia);

passeggiate, escursioni e visite culturali;

incontri di formazione e approfondimento sui temi connessi all’invecchiamento attivo;

collaborazione con le scuole per adulti delle associazioni “Scuola aperta Valchiavenna” di Chiavenna e “Insieme per conoscere” di Morbegno.

Per destinare la tua quota del 5X1000, basta firmare e indicare il codice fiscale dell’Anteas nell’apposito riquadro del modello della dichiarazione dei redditi.